Ambiti Territoriali Lombardia 17 e 18 LODI

Metodo Analogico di Camillo Bortolato per la scuola primaria (Matematica)

 

Corso n. 1 Iscrizione S.O.F.I.A. 13028

Edizione: 18397

Modulo iscrizione BORTOLATO CODOGNO

Priorità della formazione
  • Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base
  • Inclusione e disabilità
Polo Formativo IC di Codogno
Titolo Metodo Analogico di Camillo Bortolato per la scuola primaria (Matematica)
Abstract Il metodo analogico è il modo più naturale di apprendere attraverso analogie associazioni e metafore come fanno i bambini quando imparano a giocare.
Vengono utilizzati strumenti e software per favorire la permanenza nell’ambito semantico, agevolare il calcolo mentale e le attività di geometria. Sono strumenti di apprendimento che in alcuni casi diventano strumenti compensativi. Vengono utilizzati con successo anche con bambini non vedenti e sordo ciechi rispettando pienamente i canoni di una didattica inclusiva nel massimo rispetto dei tempi e dei diversi approcci all’apprendimento.
Guida all’autonomia e limita all’essenziale le spiegazioni verbali.
Obiettivi Matematica

• Conoscenza del metodo analogico Bortolato
• Avvio e potenziamento del calcolo mentale
• Strategie per memorizzare le tabelline
• Procedure del calcolo scritto
• Problemi per immagini
• Equivalenze e geometria secondo il metodo analogico Bortolato

Destinatari Docenti della scuola primaria
Tempi L’unità didattica del corso “Metodo Analogico di Camillo Bortolato” si attuerà con le seguenti modalità:

  • 6 ore in presenza con i formatori (26 maggio 2018, dalle 9.30 alle 12.30, dalle 14.00 alle 17.00)
  • 10 ore di approfondimento collegiale e personale, progettazione e rielaborazione
  • 7 ore sperimentazione didattica in classe
  • 2 ore di restituzione con il formatore ( sabato 29.09.2018 dalle 9.30 alle 11.30)